I bisogni del cane

Per analizzare i bisogni del cane partiamo da Maslow. Egli espone la sua teoria sulla gerarchia dei bisogni, ponendoli su una piramide con alla base i bisogni primari fino ad arrivare all’ultimo piano dove risiedono i bisogni di autorealizzazione individuale.

bisogni del cane banner

I bisogni della piramide di Maslow, che riguardano l’uomo, sono divisi in cinque categorie ed affinché nasca il desiderio di soddisfare i bisogni “ai piani alti”, è necessario aver soddisfatto i bisogni precedenti (se una persona sta patendo la fame, non penserò certo al successo lavorativo).

Tuttavia, secondo Maslow, i bisogni superiori sono importanti quanto quelli primari. Possiamo classificare i bisogni del cane in cinque categorie:

  • Fisiologici (sonno, respiro, fame, sete, attività fisica);
  • Di sicurezza (assenza di paura, senso di protezione, tranquillità e prevedibilità dettata dalle abitudini);
  • Di appartenenza (sentirsi parte di un gruppo, di una famiglia);
  • Di stima e di accreditamento (avere un ruolo, anche indispensabile, all’interno del gruppo, deve sentirsi importante);
  • Cognitivi e di varietà (stimolazione cognitiva con attività sempre nuove e stimolanti).

Jessica Furbaus

Titolare della scuola Furbaus.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: