Gruppo studio Furbaus

Come vi ho già raccontato nell’articolo “Come diventare educatore cinofilo” esistono tantissimi percorsi riconosciuti da diversi enti e spesso si diversificano molto l’uno dall’altro per come sono strutturati.

gsf gruppo studio furbaus banner

Ciò che mi ha spinto a frequentare molti corsi educatori è stata la “curiosità” che per anni mi ha lasciato il dubbio su quale metodo fosse il più adatto. La risposta alla fine è semplicissima: non esiste un metodo, esistono tantissimi cani ed ognuno di loro è unico ed irripetibile e, purtroppo, esistono anche i loro proprietari con aspettative e principi ben precisi. L’abilità dell’educatore competente sta nel capire nella prima mezz’ora di colloquio quale metodo e strumenti utilizzare su quel cane in quella precisa famiglia. Parliamo di “metodo gentile”? Sì, perché credo in questo metodo! Parliamo di “coercizione”? Anche. Perché spesso si adoperano comportamenti che sono coercitivi senza rendercene conto. Parliamo di “approccio cognitivo zooantropologico”? Certo! Parliamo di condizionamenti? Ovvio. Parliamo di “autocontrollo e competenze del cane”? Sempre!

Ho pensato quindi di raccogliere tutte le competenze acquisite negli ultimi dieci anni, preparare del materiale didattico che verrà aggiornato ogni sei mesi, organizzato in modo da poter creare delle giornate studio di approfondimento, aggiornamento, formazione per appassionati e professionisti del settore cinofilo.

Al momento sono disponibili i seguente corsi: