Passa ai contenuti principali

Proprietari di Bassotti provenienti da Gens Rubra

 INTERVISTA AI PROPRIETARI
● Sabrina con JERRY

● Ciao! Iniziate a dirmi come sono composte le vostre famiglie!
● Sono single, ma ho la fortuna di vivere nella stessa casa dove abitano anche mia sorella con il marito ed il loro cane, e i miei genitori. Ognuno di noi ha un appartamento su un piano differente della casa.

● Perché avete deciso di prendere un Bassotto?
● Ho deciso di prendere un bassottino perchè il mio precedente cane era anche lui un bassotto, quindi per abitudine e maggior esperienza di vita con questa razza canina.

● Descrivete il vostro cane brevemente.
● Il mio Jerry è un vero vichingo, non per nulla battezzato in allevamento Vercingetorige.
Caparbio, orgoglioso, altezzoso, molto territoriale e possessivo. Con noi in casa è dolcissimo e affettuoso, siamo i suoi unici veri amici, assieme a Cloe, il cane di mia sorella, di taglia grossa, incrocio fra pastore australiano e lupo cecoslovacco.

● Da quanto tempo è con voi?
● Nove mesi, portato a casa quando aveva 60 giorni.

● Avete avuto altri cani in passato? Se sì, indicare la razza.
● Cloe, meticcia di taglia grossa, di quasi due anni.

● Praticate sport o attività cinofile? Lo avete mai fatto in passato?
● Si, faccio seguire Jerry da un'istruttrice,infatti, essendo il bassotto un cane da lavoro, ama molto essere coinvolto con l'uomo in attività lavorative. Sto preparandolo anche per le mostre, ma questo è un settore nuovo per me, finora mai sperimentato. Sto facendo fare a Jerry varie esperienze di interazione con l'uomo, sapendo bene che a un cane piace molto stare più tempo possibile con il suo proprietario. Prima di lui con Joe, il mio precedente bassotto, non avevo mai praticato attività cinofile.
Seguo Jerry personalmente ed è un cagnolino sveglio e dalle grandi potenzialità! Impara al volo qualsiasi nuovo esercizio ed è sempre pronto a proporti quelli che a lui piacciono di più.

● È stato difficile crescere il cucciolo?
● Difficile no, ma molto impegnativo. Richiede un'ottima concentrazione mentale, per affrontare i vari problemi che un cucciolo si trova ad affrontare crescendo, prevenire ed evitare situazioni per lui pericolose, curare le sue esigenze nutrizionali con grande precisione, osservare i suoi movimenti e reazioni per capire se il suo sviluppo procede correttamente, esattamente come curare un bambino. Chiaramente grande studio e informazione in materia, anche confrontando i vari canali informativi (allevatore, istruttrice, veterinario, internet), sempre grande lucidità e buon senso.

● Avete qualche problema di gestione al momento?
● Sì, il carattere del mio bassottino è saggiamente molto diffidente, quindi si fida solo di noi e non vuole essere toccato né avvicinato da nessun altro, il che crea qualche problema nei rapporti sociali.

● Il cane manifesta qualche paura?
● Moltissime paure, nei confronti di ogni rumore o movimento improvviso, oggetto o persona  sconosciuti.

● Dove passa la maggior parte delle sue giornate? (casa, giardino, altro...)?
● In casa in inverno o con il maltempo, in giardino o in giro con il bel tempo, ma sempre con noi. Raramente resta qualche oretta a casa da solo assieme all'altro cane.

● Consigliereste il Bassotto ad un vostro amico? Perché?
● Consiglierei un bassotto per chi ha un buon carattere determinato e paziente, adatto a far fronte a un cane esuberante e attivo come lui. Il bassotto ama anche dormire molto, ma tutto ciò che fa ama farlo in  branco o con l'uomo. Lasciarlo troppo tempo da solo lo riduce in depressione. A chi ama avere un cane come un convivente attivo a tutto tondo nella propria vita consiglio un bassotto. E' un figlio, un marito, un genitore comunque sempre un fedele inseparabile e irrinunciabile saggio compagno.  

● Volete aggiungere qualche dettaglio in libertà?
● - - -

Post popolari in questo blog

Abituare il cucciolo al kennel

Ora vedremo come poter abituare il cane al Kennel (conosciuto anche come trasportino). L'introduzione di qualsiasi accessorio o situazione nuova, dovrebbe essere affrontata con molta pazienza con il cucciolo, ma anche con il cane adulto.

La Sindrome Dilatazione - Torsione Gastrica o GDV nel Cane

Articolo del Dottor Stefano Pozzi, Day Hospital Veterinario in via Milano, 3, Ternate Varese, 0332 961861. Prevenzione, riconoscimento della patologia, cura.

Ielmoli's Kennel

Gli allievi ed amici della Scuola Furbaus, possono appoggiarsi a Gaia in caso di bisogno, dopo un test di compatibilità intraspecifico.